La Storia di Fow: Il Castello nel Cielo e le Due Torri: Epilogo. Alice nel Paese delle Meraviglie.

Il Combattimento tra le due Red stava distruggendo letteralmente il Castello nel Cielo che finì col disintegrarsi pian piano e precipitare sulla Terra, una scena che vista da quaggiù somigliava tanto alla fine del Mondo.

Alice osservò da lontano la distruzione in atto.

Lei non apparteneva a questo mondo, era conosciuta come “La Viandante” ed i suoi poteri qui non erano molto efficaci. Era stata attirata dai poteri di Grimm che prima di scomparire definitivamente nel Libro, gli consegnò la sua Volontà per trasmetterla alla sorella Lumia, in modo da salvare il Mondo.

Le Volontà funzionano più o meno nello stesso modo in tutti i mondi, l’unica cosa che cambia è il modo di usare le Pietre Magiche e la loro natura, Alice questo lo capiva, e sapeva che effettivamente poteva fare ben poco, dato il che il proprio potere qui era quasi dimezzato. Nonostante ciò non potè fare a meno di rispondere alla richiesta di aiuto di Grimm.

Lei sapeva bene però, che non era successo proprio tutto per caso, per salvarsi da “Lui” Alice aveva bisogno di aiuto e forse, lo avrebbe trovato in questo mondo.

“Ecco che comincia…”

Guardando il castello ormai schiantato al suolo, Alice sussurrò queste parole. Non la fine, ma l’Inizio…

Lumia salvò Pandora e grazie ai suoi poteri, sconfisse Alhazred, il discendente dei seguaci dei “Grandi Antichi “ ma in questo modo  il suo cuore e il suo potere vennero rinchiusi nel Necronomicon.

pandora

“C’è la possibilità che io non torni più indietro, per questo ho posto la mia speranza in Pandora. Alice, ti prego, concedimi un desiderio!”

La speranza che Lumia aveva lasciato a Pandora era ora nel suo nuovo scrigno e nemmeno Alice sapeva esattamente cosa ne sarebbe uscito una volta aperto.

Il duello tra le due Cappuccetto imperversava ormai da tre giorni quando entrambe ormai esauste caddero a terra dal Castello nel Cielo. La Vera Cappuccetto tentò il tutto per tutto riversando tutto il suo potere dentro  “Feethsing, la Pietra Magica del Sacro Vento”, ma non appena cadde anche Alhazred, fu evocato un tunnel spazio temporale da un portale noto come “Luna Nera”.

Da questo portale ritornò in questo mondo un “Grande Antico” rinato da un passato di mille anni prima.

cthuluh

“Le cose sono andate esattamente come pianificato tanto tempo fa, vero Kaguya?!”
Quando Alice guardò il cielo prima ancora di rendersene conto, la luna da Rossa era diventata Blu.
E così i guerrieri nominati nelle antiche leggende cominciarono a marciare verso la battaglia.

“Beh farò quello che posso”

Illuminata dalla Luna, col potere della Fantasia e delle Illusioni, Alice partì all’attacco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *