TSW 6: Il Fantasma del tempo.

Il magus del vento apparve improvvisamente sulla piccola stella.

“C’è qualcuno?”

“Ti stavo aspettando”

“Eh? Tu sai chi sono?” 

“Prima di rispondere alla domanda vorrei vedere quanto sei forte” 

“Va bene ma… come hai intenzione di farlo?”

“Così!” 

La ragazza sfoderò così velocemente la spada che nessuno riusci a vederlo. Fanstasmi ed entità di ogni genere si mescolarono tra di loro, mentre la spada colpiva punti deboli di quella maga, ripetutamente, ma lei li respingeva usando un leggero vento, evitava ogni movimento dello spada. Senza perdere un minuto.

“Niente male. Riesci ancora a sentirti te stessa?” 

“Forse io sono io, ma non sono io. Possiamo dire che sono un fantasma del tempo. Va bene così?”

“No, devi sconfiggermi…” 

“Capisco, allora…” 

Fiethsing sfoderò una lama di vento e colpì Reiya al collo, decapitandola. La testa mozzata di Reiya rotolò fermandosi a pochi passi da lei.

“Sei passato.” disse la testa decapitata.

Il corpo di Reiya inciampò per raccogliere la testa per un momento, prima di attaccarla saldamente al suo  posto.

“Cosa avresti fatto se fossi morta?” chiese Reiya.

Avevo il presentimento che non saresti morta così facilmente.”

“Un presentimento? Hai davvero scommesso tutto per un presentimento?” Reiya si accigliò.

“Proprio così. Oh. Immagino di essere tecnicamente morta. Ah in ogni caso…. Dov’è Scheherazade? “

“Scheherazade è sparita. Catturata da Kaguya. Ti spiegherò cosa devi fare al suo posto. “

“Cerca di fare in fretta.”

“Io sono Reiya. Mikage Reiya.” 

“Piacere di conoscerti. Il mio nome è Fiethsing, ma puoi chiamarmi Fieth” 

“Ah! Fieth!” 

Il potere emato da Fisting era enorme. Reiya sentiva che quell’incontro era importante. Ma in ogni caso non era stata in grado di fermare Kaguya. La maledizione del tempo riavvolto aveva colpito Kaguya e quella stella. Reiya se lo sentiva e le sue intuizioni non erano mai sbagliate.

“Voglio salvare Kaguya. Per favore dammi una mano.” 

“Va bene.” 

“Pensavo mi avresti dato più problemi.”

“Anch’io ho una missione da portare a termine. Comunque te lo dico da subito, io non ho intenzione di salvare  nessuno.”

“Allora… Reiya come hai intenzione di sconfiggere di Kaguya?” 

“Mentre il tempo su quella stella torna indietro io continuerò a lottare contro Kaguya. E la ucciderò.”

“Reiya, mi stavi aspettando?” 

“Si, sapevo che saresti riuscita a scappare da quel mondo. Era il desiderio di Kaguya, ne avevi il potere. Inoltre per poter distruggere ciò che sta portando indietro il tempo, è indispensabile il potere rilasciato dall’incantesimo che riavvolge il tempo” 

“Lo penso anch’io. In quel mondo Kaguya è quasi invicibile. Se vogliamo batterla è necessario qualcosa che provenga dall’esterno”

 

“E’ come un parassita che si nutre della storia presente in quella stella. La sua forza diventerà sempre più grande. Combatterò Kaguya affinchè quel potere non diventi invicibile. Anche se dovessi prendere come schiavi tutti coloro che hanno creato la storia di quella stella”

“Ma Reiya, la tua forza è vicina all’immortalità ma non è infinita. Inoltre indipendentemente da come fermarla, il potere di Kaguya diventa sempre più forte. Ecco perché dobbiamo mirare a un periodo di tempo per contrattaccare.”

“10.000 anni fa”

“L’hai capito.”

“10.000 anni fa c’era questo ragazzo, Gill Alhama’at”

“Mi ha ucciso prima di venire assorito da Kaguya.  Se l’esistenza è stata assorbita direttamente in Kaguya, interferirà con il potere che rialvvolge il tempo e la sua esistenza sarà modificata in modo che non appaia anche se si ritorna al passato. Lui sta cercando di fidarsi di Kaguya, è questo il termine della battaglia Sono sicura che Alhama’at era abbastanza furbo da saperlo e ha scelto di affidare Kaguya al suo sé passato, il che significa che c’è ancora un metodo per sconfiggerla! Probabilmente è la prima ed unica possibilità di sconfiggere kaguya”

“Ora la cosa migliore da fare è assorbire Alhama’at in quel mondo prima di Kaguya ed attaccare insieme la strega.”

“Esatto, sono pronta a questo. Da quando sono stata resuscitata dalla magia del tempo, se provassi ad entrare in quel mondo come sono, sarei facilmente assorbita, senza dubbio. Se tu potessi trovare qualcosa adatto a me, potrò aiutarti a combattere Kaguya. “

“Lo farò.”

“Reiya. Stai attenta. Ricorda, devi trovare Alhama’at prima che lo faccia Kaguya! “

“Lo so.”

Con ciò, Reiya scomparve all’interno della barriera attorno a Re-Earth, iniziando il suo lungo combattimento con la Strega del Tempo Rotante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *